Kinder
AnimalieAmbiente.it / rubriche / IL PUNTO DI VISTA DI LICIA COLO' / Quando il cambiamento parte dai bambini

Quando il cambiamento parte dai bambini

Felix Finkbeiner aveva solo nove anni quando ha deciso di combattere la deforestazione piantando alberi

29 novembre 2017
| di Licia Colò
Quando il cambiamento parte dai bambini

Quante volte abbiamo pensato, rispetto ai disastri della nostra casa comune, che cosa possiamo fare noi? Sicuramente molte volte e altrettanto spesso avremmo pensato che le singole azioni possono fare poco...

 

Ci sono, però, persone che invece credono di poter cambiare il mondo e magari alla fine ci riescono pure. Felix Finkbeiner è un ragazzo tedesco che, da quando aveva solo nove anni, ha deciso che doveva fare la sua parte per combattere i cambiamenti climatici e la deforestazione. Da allora sono passati dieci anni e di strada, in questo senso, ne ha fatta tanta. Con passione e determinazione ha lanciato il progetto “Plant For The Planet” con il quale non solo è stato il primo a contare quanti alberi ci sono nel mondo, ma ha soprattutto iniziato a piantarli.

 

Sembra un film di fantascienza ma è pura realtà. Piano piano è riuscito a coinvolgere ragazzi di tutte le nazionalità e fino a oggi si calcola che, grazie alla sua organizzazione, abbia piantato oltre 15 miliardi di alberi. Un numero importante ma ancora basso per il suo obbiettivo finale: ridurre l'anidride carbonica nell'atmosfera di 10 miliardi di tonnellate all’anno. Per questo è necessario piantare un trilione di alberi. Fino ad ora in Italia ne sono stati piantati oltre 200.000.

 

La sua fondazione oggi lavora con le Nazioni Unite e la Nasa e questo giovane uomo è la prova che i sogni si possono trasformare in realtà, ma necessitano di mente e cuore. Un binomio indissolubile.

 

 

 

Questo articolo è stato pubblicato su Famiglia Cristiana

IL PUNTO DI VISTA DI LICIA COLO':

Visualizza tutti gli articoli

@liciaanimalie

Corpo Forestale Dio li fa poi li accoppia